37° Campionato Nazionale Classe Windsurfer – Ostia (RM) 17 e 18 settembre 2011

Un grande evento, il 37 campionato nazionale della classe windsurfer! Importante nei numeri, nella qualità tecnica, nell’organizzazione, nella partecipazione, nei risultati e nell’attenzione dei media. 70 partecipanti, 3 categorie uomini, 1 categoria donne, 1 categoria juniores. In acqua atleti da 6 regioni. nelle bacheche dei partecipanti più di 100 tra titoli italiani, europei e mondiali. 12 prove in acqua. 0 proteste. cena per 100. 3 televisioni.

Come al solito, la CLASSE (Windsurfer) non è acqua!!!

Il 17 e 18 settembre una settantina di atleti si sono dati appuntamento allo Shilling di Ostia per dare vita, sotto l’egida della FIV, al miglior campionato italiano degli ultimi anni.

Le operazioni di iscrizione, pesa, divisione in categorie sono durate fino alle 12.00, quando è stato fatto lo skipper meeting da parte del presidente del comitato di regata, Luciano Crocetti del Nauticlub di Castelfusano.

Complessa ma precisa l’attribuzione del numero velico: infatti, a causa dell’elevato numero di partecipanti, ogni windsurfer messo a disposizione dalla classe ha gareggiato nelle 3 categorie di peso (leggeri, medi e pesanti), quindi ad ogni numero velico erano associati più atleti.

Alle 14.00 del 17, con l’assistenza in acqua del Nauticlub di Castelfusano, si sono svolte 6 prove in acqua con percorso a bastone e vento da 4 a 6 nodi; nessuna interruzione fino alle 18.00, quando il giudice, completato il ciclo di regate previsto ha mandato tutti a terra.

Nei LEGGERI Valdivieso con un 1 e un 2 conduce la classifica parziale su Marchesi e Pavolini; attardato da una partenza anticipata Pacitto, che però dimostra di esserci anche con vento leggero.

Nei MEDI strapotere di Frascari che non lascia nulla agli avversari con 2 primi, seguito da Mastrolorenzi, Bonanome, Di Ciò e Stipa.

Nei PESANTI domina Cristofori (2° e 1°) davanti a Minio, Balini e Barone, poi in un fazzoletto di punti Dalla Vedova, Bufalini, Mariotti e Creti.

Tra le DONNE, che hanno gareggiato insieme ai leggeri, meritato primo posto per Zullo, che sarebbe stata seconda anche tra gli uomini. A seguire Tomiselli, E. Sensini e Colarullo.

Negli JUNIORES i tre fratelli Renna con in prima fila Jacopo, e A. Bufalini.

La sera, nella bellissima cornice della terrazza sul mare dello Shilling, e con un tramonto mozzafiato, ottima cena a base di pesce per tutti i partecipanti e per le loro famiglie.

Domenica 18, con venti di scirocco tra 10 e 16 nodi, tutti in acqua alle 10.30 per la seconda giornata di regate.

Lotta serrata nei LEGGERI, con vittoria finale di Marchesi su Valdivieso e Pacitto

Nei MEDI si confermano Frascari e Mastrolorenzi al 1° e 2° posto, mentre per la terza piazza la spunta Di Ciò all’ultima prova su Bonanome e Stipa.

Nei PESANTI Cristofori corona con il titolo la sua marcia trionfale, secondo un regolare Minio su Balini, penalizzato da una partenza anticipata all’ultima prova; ottimo exploit di Creti, che conquista la 4° piazza su Barone.

Nelle donne confermati anche con vento più forte gli equilibri della prima giornata, con Zullo prima avanti a Tomiselli e Sensini.

Negli JUNIORES la spunta Jacopo Renna sul fratello Riccardo.

Alle 16.30 cerimonia di premiazione sulla terrazza dello Shilling.

video campionato italiano 17 e 18 settembre

campionati nazionali windsurfer 2011 leggeri

campionati nazionali windsurfer donne

campionati nazionali windsurfer pesanti

campionato nazionale windsurfer medi